Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori – GOL

Il programma GOL, acronimo di ‘Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori’, è stato introdotto nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per rilanciare l’occupazione in Italia e combattere la disoccupazione.
Il Programma prevede l’applicazione di una serie di strumenti e misure per il reinserimento lavorativo dei disoccupati, dei percettori di Reddito di Cittadinanza, dei lavoratori in cassa integrazione, dei disabili, delle donne, dei giovani, degli over 50 e di altre categorie.

Attività

Tramite un iter personalizzato in base al soggetto beneficiario si distinguono 5 percorsi a cavallo tra formazione, accompagnamento al lavoro e aggiornamento.
I 5 percorsi per il lavoro distinti per profili:

  • Per chi è più facilmente occupabile è previsto un percorso lineare di reinserimento lavorativo;
  • Per chi ha bisogno di adeguare le proprie competenze c’è un percorso di aggiornamento ‘upskilling’, che prevede interventi formativi prevalentemente di breve durata e dal contenuto professionalizzante;
  • Per chi è più distante dal mercato del lavoro verrà avviato un percorso di riqualificazione ‘reskilling’, che si traduce in una robusta attività di formazione, con un focus a quelli che sono i profili più richiesti;
  • Per i casi più complessi, si andrà ad attivare il percorso di lavoro e inclusione, che fa leva sulla collaborazione con la rete dei servizi territoriali, come quelli educativi, sociali, sanitari, di conciliazione;
  • Nella specifica situazione di crisi aziendale, si attiva un percorso di ricollocazione collettiva, attraverso la valutazione delle chances occupazionali, della professionalità dei lavoratori coinvolti e del contesto territoriale di riferimento per individuare soluzioni idonee all’insieme dei lavoratori stessi.

 

L’accesso al programma dei beneficiari avviene a seguito di convocazione e/o invito all’adesione da parte degli operatori dei Centri per l’Impiego della Campania.

Interventi finanziabili

  • Formazione breve (massimo 120 ore) nell’ambito dei percorsi 2 (Upskilling), 3 (Reskilling), 4 (Lavoro e inclusione) e 5 (Outplacement).
    La formazione fa riferimento a specifiche Unità di Competenza opportunamente descritte e referenziate nell’ambito del Repertorio Regionale dei Titoli e delle Qualificazioni della Regione Campania, finalizzata all’acquisizione ed alla validazione delle competenze di interesse;
  • Formazione lunga (massimo 600 ore) nell’ambito dei percorsi 3 (Reskilling), 4 (Lavoro e inclusione) e 5 (Outplacement).
    La formazione fa riferimento a specifici percorsi formativi opportunamente descritti e referenziati nell’ambito del Repertorio Regionale dei Titoli e delle Qualificazioni della Regione Campania, finalizzata all’acquisizione ed alla certificazione delle competenze di interesse, mediante l’acquisizione dello specifico titolo/abilitazione.