La Promo ATA consente di aumentare il punteggio per le prossime graduatorie ottenendo al contempo la Certificazione di Alfabetizzazione Digitale

Il nuovo CCNL (Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro), in vista delle graduatorie ATA 2024, ha introdotto dei nuovi requisiti di accesso. Per coloro che si candideranno ai diversi profili, ad esclusione dei collaboratori scolastici, è richiesta obbligatoriamente la presentazione della Certificazione di Alfabetizzazione Digitale.

Chi può erogare la Certificazione di Alfabetizzazione Digitale?

Questa certificazione può essere ottenuta frequentando un corso che attesti il proprio livello di competenze informatiche

Affinché il certificato sia valido per i concorsi di docenza e per le graduatorie ATA è necessario che il corso sia riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione e del Merito, rispettando pertanto la legislazione in vigore in materia di competenze digitali.

La Promo ATA di ARES

La Promo ATA, realizzata da ARES (Ente di Formazione accreditato presso la Regione Campania), consente sia di certificare le competenze nell’utilizzo ottimale del pc, della strumentazione e dei software di base sia di ottenere la Certificazione di Alfabetizzazione Digitale.

Ad un costo di 190 euro si acquisiscono le certificazioni di P.E.K.I.T. Expert e Dattilografia.

La certificazione P.E.K.I.T. Expert, riconosciuta dal M.I.U.R., attesta le competenze nell’utilizzo del computer (compresi tastiera e mouse) e di internet.

L’attestato di addestramento professionale per la dattilografia è rilasciato in collaborazione con l’IRSAF (Istituto di Ricerca Scientifica di Alta Formazione), ente accreditato al M.I.U.R. Il corso di Dattilografia permette di acquisire le necessarie competenze per digitare utilizzando la “tastiera cieca”, una modalità di scrittura che consente di scrivere senza guardare la tastiera.

𝐏𝐞𝐫 𝐮𝐥𝐭𝐞𝐫𝐢𝐨𝐫𝐢 𝐢𝐧𝐟𝐨𝐫𝐦𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐢

Per ulteriori informazioni e iscrizione, telefonare 081 570 4220 o inviare una mail all’indirizzo mail service@areseducation.it o compilare il seguente form.