Settore economico professionale

SEP 24 – AREA COMUNE

Durata corso

600 ore
TEORIA: 420 ORE
TIROCINIO: 180 ORE

Quadro Europeo delle Qualifiche

Livello EQF: 3

L’Operatore Amministrativo – Contabile trova la sua collocazione in ambito pubblico e nelle amministrazioni scolastiche. È la figura che, subordinata al Direttore dei Servizi generali e amministrativi, gestisce tutto il complesso di attività, coordinamento e controllo amministrativo e ha conoscenza di leggi e provvedimenti per il personale ATA del comparto scuola e dell’unità in cui è preposto. Forma personale professionalmente preparato nella continua trasformazione dei procedimenti amministrativi in ambito scolastico. Può operare in ambito scolastico ed in altri organismi pubblici e privati. Leader di un gruppo di lavoro, avrà la capacità di predisporre e formalizzare atti amministrativo-contabili.
Il titolo conseguito prepara ai concorsi nelle amministrazioni scolastiche per il Personale Ausiliario Tecnico Amministrativo (ATA), all’iscrizione nelle graduatorie di incarichi e supplenze personale ATA, a lavorare in tutti gli uffici pubblici e privati. Inoltre, consente l’iscrizione con qualifica presso gli uffici di collocamento.
Il corso operatore amministrativo – contabile è riconosciuto dalla Regione Campania.

A chi è rivolto

Il corso di abilitazione è rivolto a chi ha intenzione di intraprendere tale attività, entrando a contatto con realtà pubbliche e istituzioni scolastiche.

Programma

  • Caratteristiche dell’amianto, proprietà fisiche e tecnologiche;
  • Concetti generali sulla tutela della salute e sui rischi lavorativi;
  • Quadro generale sugli obblighi, i diritti e i doveri dei lavoratori;
  • Rischio amianto e salute umana, danni causati dall’esposizione a fibre di amianto;
  • Normativa per la protezione dei lavoratori e la tutela dell’ambiente: obblighi e responsabilità dei diversi soggetti, rapporti con l’organo di vigilanza;
  • Misure di prevenzione per il rischio specifico, uso corretto dei dispositivi di protezione individuale (in particolare DPI respiratori);
  • Esplicazione delle finalità degli accertamenti sanitari preventivi e periodici sugli esposti ad amianto.
  • Procedure e tecniche di intervento di rimozione, smaltimento e bonifica materiali contenenti amianto;
  • Tecniche di stoccaggio dell’amianto;
  • Procedure in caso di incidente (comunicazione ad autorità competenti, sicurezza della circolazione, utilizzo di equipaggiamento di protezione, ecc.).
  • Gestione degli strumenti informativi previsti dalle norme vigenti;
  • Metodi di misura delle fibre di amianto;
  • Criteri, sistemi e apparecchiature per la prevenzione dell’inquinamento ambientale e la protezione collettiva dei lavoratori: isolamento delle aree di lavoro, unità di decontaminazione, estrattori e sistemi di depressione;
  • Mezzi di protezione personale, ivi compresi loro controllo e manutenzione;
  • Corrette procedure di lavoro nelle attività di manutenzione, controllo, bonifica e smaltimento;
  • Prevenzione e gestione degli incidenti e delle situazioni di emergenza.

Requisiti d’accesso

Per accedere al corso di formazione professionale è necessario il possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

Sede di svolgimento

Teoria: Viale Campi Flegrei 41, 80124 Napoli.
Tirocinio: presso studi commercialisti o attività di contabilità generale.

Titolo conseguito

Alla fine di tale percorso, si terrà l’esame finale. A superamento di tale esame verrà rilasciato un attestato che ha validità sull’intero territorio nazionale. Il tutto è regolamentato dalla Legge 2 ottobre 1997, n. 340; CCNL 8 marzo 2002 (accordo successivo per il personale ATA ai sensi dell’art. 18 del Contratto collettivo nazionale di lavoro 15 marzo 2001 del comparto scuola – G.U. 26 marzo 2002 n. 72).