Si sono svolte tra il Parco Nazionale del Vesuvio e l’ex Base Nato di Bagnoli le prove conclusive del corso di Guide Vulcanologiche

Le prove conclusive del corso di Guide Vulcanologiche si sono svolte in due giorni, 19 e 20 marzo. Il primo giorno si è tenuta la prova pratica, un percorso sul Vesuvio da realizzare entro un tempo massimo, mentre nella seconda ed ultima giornata, i corsisti hanno svolto l’esame di teoria al Parco San Laise (ex Base Nato di Bagnoli).

Il corso è nato grazie all’Associazione Temporanea d’imprese (ATI), tra la Società Multi Service PSB e l’Ente di Formazione Professionale ARES, che ha vinto il bando di gara indetto dalla Regione Campania per la formazione di guide vulcanologiche. La formazione professionale è stata di 610 ore, mentre l’esame di abilitazione è durato 16 ore.

Il bando di gara e le selezioni

Il 3 e il 5 aprile 2023 si sono svolte le selezioni per accedere al corso organizzate dalla Regione Campania, in collaborazione con l’Ente Parco Regionale dei Campi Flegrei (Soggetto Attuatore)  e il Collegio Regionale delle Guide Alpine e Vulcanologiche della Campania (Soggetto Formatore).

Il 12 giugno 2023, presso il Parco San Laise (Na) Palazzina E, è stato presentato il percorso formativo al quale hanno partecipato il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, l’Assessore Regionale per la Semplificazione Amministrativa e il Turismo Felice Casucci e cariche pubbliche dell’Ente Parco Regionale dei Campi Flegrei e del Collegio Regionale delle Guide Alpine e Vulcanologiche

Il corso di Guida Vulcanologica 

Le Guide Vulcanologiche svolgono un ruolo fondamentale nel promuovere il turismo sostenibile e consapevole in vulcani attivi, garantendo un’esperienza ricca di emozioni e conoscenze in totale sicurezza.

Oltre a garantire in primis la sicurezza, questi professionisti consentono ai visitatori di comprendere meglio il funzionamento dei vulcani e l’importanza di conservare e proteggere questi straordinari e complessi ecosistemi.

L’esercizio della professione di Guida Vulcanologica è possibile solo dopo aver conseguito l’abilitazione e l’iscrizione nell’elenco speciale delle Guide Vulcanologiche realizzato dal Collegio Regionale delle Guide Alpine e Vulcanologiche, sotto la vigilanza della Regione Campania.